Mercoledì 4 dicembre i ragazzi delle classi quinte di tutti gli indirizzi dei Licei hanno partecipato alla conferenza "I Giardini segreti dell'universo" nella nostra aula magna. La lezione, tenuta dal dottor Davide Poletti, astrofisico alla SISSA di Trieste, è stata organizzata dalla professoressa Cristina Spiandore e offerta al nostro istituto dalla casa editrice Zanichelli nell'ambito del progetto "La scienza a scuola", in collaborazione con la rivista Le Scienze. L'incontro ha suscitato vivo interesse e attenzione negli alunni, incuriositi anche dal percorso personale del dottor Poletti che ha studiato fisica all’Universitá di Padova, dove è stato anche allievo della prestigiosa Scuola Galileiana.

Il dipartimento di fisica del liceo

 

Risultati:

 

Masotto       Vs       Piovene

2   -  0

 

Fogazzaro     Vs       Masotto

 2   -  5

 

   Masotto        Vs       Montagna

  5   -   2

 

Qualificati per semifinali provinciali !!!

 

 

  

   

 

Durante la mattinata di mercoledì 27 novembre, noi alunni delle classi V AL e V AS del Liceo U. Masotto abbiamo avuto la possibilità di assistere alla rappresentazione teatrale “Io, Emanuela. Agente della scorta di Paolo Borsellino” presso il teatro Astra di Vicenza. 

Lo spettacolo, tratto dall’omonimo libro di Annalisa Strada, ricorda la storia di Emanuela Loi, una tra le prime donne in Italia assegnata al servizio scorte, una giovane poliziotta di origine sarda scomparsa a soli 24 anni nella strage mafiosa di Via D’Amelio, assieme al giudice Paolo Borsellino e altri cinque agenti della scorta. Grazie alla regia di Sara Poli e la strabiliante interpretazione di Laura Mantovi, abbiamo potuto conoscere questa donna, che decise di fare della Legalità il suo motivo di vita, ma anche apprendere Interessanti dettagli degli ultimi attimi di vita di Paolo Borsellino, ricordato anche in questo spettacolo come esemplare modello di Giustizia. 

Il progetto, promosso dal Comune di Vicenza, è stato una preziosa occasione di riflessione sulle mafie di ieri e di oggi, come dimostrato dalle numerose domande che gli studenti hanno posto ai protagonisti di questa iniziativa alla fine dello spettacolo.  

Alessandra Carli 5AL

 

 

Le nuove linee guida relative ai percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento, che hanno sostituito l’Alternanza Scuola Lavoro, mirano a far maturare “le competenze che consentono al cittadino, prima ancora che allo studente, di distinguersi dagli altri, di influenzare il proprio modo di agire” e di attivare in particolare: la capacità di riflettere su se stessi, di agire da cittadini responsabili partecipando pienamente alla vita civica e sociale, la competenza imprenditoriale che si fonda sul pensiero critico, sulla risoluzione di problemi, sull’iniziativa e sulla perseveranza, nonché sulla capacità di lavorare in modo collaborativo per gestire progetti che hanno un valore culturale, sociale o finanziario. Questi percorsi, che si sviluppano negli ultimi tre anni del corso di studi superiori, prevedono un monte ore minimo di 150 ore complessive per gli Istituti Tecnici, da svolgersi con attività diverse: progetti quali Impresa Formativa Simulata, orientamento al lavoro ed universitario e soprattutto lo stage estivo, di almeno 120 ore. Esso rappresenta un momento fondamentale della formazione degli studenti, i quali vengono inseriti nelle realtà aziendali del territorio, all’interno delle quali potranno mettere alla prova le competenze acquisite e familiarizzare con il mondo del lavoro, aumentando l’autonomia nello svolgimento dei compiti affidati e la capacità di orientamento post diploma. La scuola ha convenzioni attive con centinaia di realtà economiche (aziende, banche, assicurazioni, comuni, studi professionali, ULSS) che potrete visionare nel sito della scuola, ma l’attuale contesto rende limitato il numero di posti disponibili.

Chiediamo la collaborazione alle famiglie per segnalare eventuali disponibilità e contatti da parte di realtà economiche conosciute.

Si ricorda che gli allievi devono: - Aver svolto le 12 ore di formazione obbligatoria sulla sicurezza (4 online e 8 in presenza)

                                              - Accettare di spostarsi anche con mezzi pubblici per raggiungere la sede dello stage;

                                                     - Svolgere con serietà l’attività di stage.

Gli allievi dovranno compilare la scheda on line al link https://forms.gle/LvsdFPD9nrKkCL5x5 entro sabato 21/12/2019.

Si raccomanda il rispetto della scadenza. Per informazioni contattare la referente ASL d’Istituto, prof. Gloria Foletto alla mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

CONSULTA L'ELENCO DELLE REALTA' ECONOMICHE CONVENZIONATE

 

Nel pomeriggio del 29 novembre 2019 tutte le classi quarte e quinte dell’Istituto Masotto hanno partecipato alla 29° edizione del progetto Job&Orienta, tenutosi a Verona. Il Job&Orienta è una manifestazione dedicata all’orientamento, alla scuola, all’università e al lavoro: infatti ogni anno moltissimi ragazzi, studenti delle scuole superiori , universitari e insegnanti da tutta Italia vi partecipano. 

Questa fiera si è svolta nei padiglioni 6 e 7 con stand di colori diversi a seconda del settore di appartenenza. Nel padiglione 6 sono stati illustrati temi riguardanti il lavoro attraverso convegni, incontri con numerosi relatori di spicco, esperti e testimoni rappresentanti dei diversi campi; mentre nel padiglione 7 sono state presentate varie esposizioni di moltissime università, sia italiane, come Padova, Milano, Bologna e Ferrara, che estere, come Londra e Oxford.

Un gruppo di 27 studenti delle classi quarte del liceo ha partecipato alla presentazione dell’App STAGE 4EU, utile strumento per trovare uno stage durante il percorso formativo accademico o dopo la Laurea. È emersa l’importanza di saper scrivere un CV nei diversi casi di applicazione, delle certificazioni linguistiche, delle competenze chiave europee e delle soft skills. 

Questa iniziativa è stata molto interessante e coinvolgente per noi ragazzi del triennio per capire meglio cosa fare nel futuro e per avere un’ampia visione sia per quanto riguarda il percorso universitario, che per il mondo del lavoro.

 

Bertelli Sofia Elena  4^CL

 

Mercoledì 27 novembre le classi 4^ BL e CL, 5^ BL e CL, 5^ TA e TB hanno partecipato ad un interessante incontro tenuto dal professore di fisica dell’Università di Trento, Paolo Tosi. Da diversi anni il docente  si occupa di progetti legati alla fisica dei gas e del plasma, alle diverse reazioni chimiche e al riciclo e alla valorizzazione di CO2.

Nella sua presentazione scientifica il professore ha trattato principalmente due temi strettamente collegati tra loro: il clima e l’energia. Si è riflettuto riguardo al repentino cambiamento climatico degli ultimi anni dovuto all’eccessivo utilizzo dei combustibili fossili. È emerso, inoltre, che oggi fisici, chimici e biologi stanno dedicando il loro tempo alla ricerca per studiare dei metodi sperimentali per la conversione di CO2 in combustibili a zero emissioni di carbonio, i quali occuperanno un ruolo importante nella nostra transizione verso un futuro rinnovabile al 100%.

Una grande sfida, insomma, per cui vale la pena studiare, conoscere ed impegnarsi a molti livelli!

 

Martina Coron 4CL

 

Sottocategorie

Consulta il catalogo delle iniziative di orientamento di UNIVERONA